CALCOLO IMU NEL COMUNE DI GIAVENO

Per calcolare l’IMU si determina prima la base imponibile che è costituita dal valore dell’immobile determinato nei modi previsti dalla legge e, poi, su tale valore si applica l’aliquota prevista per la particolare fattispecie.


LA BASE IMPONIBILE DEI FABBRICATI ISCRITTI IN CATASTO

Per tali fabbricati la base imponibile si determina nel modo seguente: la rendita catastale viene prima rivalutata del 5% e poi moltiplicata per:

• 160 per i fabbricati classificati nel gruppo catastale A e nelle categorie catastali C/2, C/6 e C/7, con esclusione della categoria catastale A/10;

• 140 per i fabbricati classificati nel gruppo catastale B e nelle categorie catastali C/3, C/4 e C/5;

• 80 per i fabbricati classificati nelle categorie catastali A/10 e D/5;

• 60 per i fabbricati classificati nel gruppo catastale D, ad eccezione dei fabbricati classificati nella categoria catastale D/5; tale moltiplicatore è elevato a 65 a decorrere dal 1° gennaio 2013;

• 55 per i fabbricati classificati nella categoria catastale C/1.


RIDUZIONE DEL 50 % DELLA BASE IMPONIBILE

• per i fabbricati di interesse storico o artistico

• per i fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili e di fatto non utilizzati, limitatamente al periodo dell’anno durante il quale sussistono dette condizioni.


FABBRICATI GRUPPO D

• Per i fabbricati classificabili nel gruppo catastale D, non iscritti in catasto, interamente posseduti da imprese e distintamente contabilizzati la base imponibile è determinata applicando al valore contabile i coefficienti aggiornati ogni anno con decreto del Ministero dell’economia e delle finanze. Per l’anno 2012, il decreto è stato emanato il 5 aprile 2012.

Per il calcolo IMU fare sempre riferimento alle indicazioni e agli aggiornamenti sulla procedura di calcolo del Comune ove è ubicato l'immobile. I dati presentati in questa pagina sono introduttivi sulla base del decreto "Salva Italia" e potrebbero non essere aggiornati con le ultime decisioni del legislatore. Per il calcolo IMU, essendo una procedura abbastanza complessa e soggetta a modifiche dell'ultima ora da parte del legislatore, rivolgersi sempre ad un centro assistenza fiscale ( CAF ) di zona o ad un professionista.


Il sito www.imusullaprimacasa.it offre diverse informazioni per comprendere quest'imposta;
puoi consultare il nostro GLOSSARIO o la pagina COMUNI per conoscere le informazioni più indicative relative al proprio comune di pertinenza


Di seguito il tool più pratico ed intuitivo per calcolare l'IMU disposto da Advanced Systems s.r.l.







Altre voci del glossario:

Agenzia delle entrate            Aggiornamento catastale            Bene immobile            CAF            CALCOLO IMU            Catasto            Categorie catastali            Codice tributo            Commercialista            Contribuente            Deduzione fiscale            Detrazione            Dichiarazione dei redditi            Fisco            ICI - Imposta comunale sugli immobili            Imposta            IMU - Imposta municipale unica            IRES            Irpef            IUC            IVA            Mini IMU            Modello 730            Modello F24            Notaio            Ravvedimento Operoso            Reddittometro            RENDITA CATASTALE            Ritenuta di acconto            SERVICE TAX - TARES            TARES - Tassa rifiuti e servizi            Tares            Tari            Tarsu            Tasi            TRISE            TUC            VALORE CATASTALE            








Aggiungi anche tu il tuo commento per questa pagina:

L'Imposta municipale unica (IMU) o Imposta municipale propria e' la recente imposta applicata dal sistema tributario italiano sulla componente immobiliare del patrimonio, che racchiude in un unico tributo l'IRPEF (imposta sul reddito delle persone fisiche) e, in relazione ai redditi fondiari su beni non locati, le relative addizionali dovute e la vecchia ICI, ovvero l'imposta comunale sugli immobili.



Cerca...      Filtra per:      giornale       partito politico       Ricerca